Le principali cose da sapere riguardo le tende da sole.

Vuoi acquistare delle tende da sole per esterni?


Hai dei dubbi sul prodotto che frenano il tuo acquisto?


Oppure ha delle tende da sole ma non sai alcune importanti informazioni per la loro manutenzione? 


Qui di seguito troverai le risposte alle domande più diffuse riguardo le tende da sole per esterni, in modo che tu possa prendere al meglio la decisione sul tuo acquisto e sfruttarlo al massimo. 

"Quali restrizioni legali sussistono per montare delle tende da sole per esterni”?

La legge italiana si è espressa a riguardo delle tende da sole per esterni attraverso il decreto legislativo 42\04, che delega l’autorizzazione per l’installazione delle schermature solari di questo tipo all’ente territoriale sovrintendente.

Alcuni enti possono infatti porre restrizioni e controlli sull’installazione delle tende da sole per esterni, soprattutto quando c’è il rischio di coprire edifici con rilevanza culturale. 

Oltre alle possibili ordinanze comunali, naturalmente se vivete in un palazzo o in un complesso, bisogna considerare il regolamento condominiale.

Quasi tutti i regolamenti condominiali specificano i vincoli in fatto di forme, colori, materiali eccetera delle tende da sole per esterni; nel caso dovesse mancare la parte nel regolamento relativa a questo argomento, allora i condomini possono essere liberi di decidere riguardo all’installazione delle proprie tende da sole. 

"Qual è considerato un buon tessuto per le tende da sole da esterni”?

Ci sono vari tipi di tessuti e materiali che possono essere utilizzati per realizzare i teli per le tende da sole, ognuno con i propri pregi o difetti, naturalmente analizzando il caso in base alla condizione climatica dell’installazione. 

I tessuti si differenziano per la capacità di schermatura dei raggi UV, per la resistenza nel tempo, per l’impermeabilità eccetera. La scelta del tessuto è perciò determinata dalle preferenza dell’acquirente.

La Tenda ha scelto di lavorare con il miglior tessuto, realizzato con una fibra innovativa 100% poliestere che, oltre ad offrire un’eccellente schermatura dei raggi solari, grazie alla sua idro-oleorepellenza garantisce una repulsione ai depositi di sporco ed un’ottima protezione dall’acqua.

Grazie a questa caratteristica, il tessuto si contraddistingue dagli altri presenti sul mercato. 

Per sapere di più riguardo al tessuto scelto da La Tenda clicca qui

"Come posso pulire le tende da sole per esterni”?

Le tende da sole per esterni si sporcano facilmente, sia a causa dell’irraggiamento solare, sia a causa dello smog, sia per altri fattori, per questo necessitano di una pulizia annuale.

Nel caso in cui non si volesse perdere troppo tempo a pulirle, ci sono varie ditte specializzate che garantiscono un’ottima pulizia dei tessuti, nel caso in cui si volesse economicizzare, invece, si può ricorrere a dei “metodi fai da te”.

Si può decidere sia di lasciare le tende montate sia di smontarle (questo è il metodo consigliato, per evitare danni alla struttura).

Nel primo caso bisognerebbe agevolarsi nella fase di pulizia con una scala, nel secondo occorre smontare attentamente il telo, evitando di rovinare la struttura. Il telo delle tende (anche se dipende da tessuto a tessuto), dopo essere stato sbattuto dalla polvere, non deve essere pulito con prodotti aggressivi, per evitare che si rovini il materiale idro/oleorepellente.

Inoltre è consigliabile sciacquare il tutto con acqua fredda e lasciare asciugare il telo prima di fissarlo nuovamente sulla struttura.

Alcuni tessuti si possono però lavare anche in lavatrice, per questo è utile chiedere consigli al proprio venditore oppure leggere bene le etichette. 

"Come ottengo la detrazione fiscale BONUS 2019 sull'acquisto di tende da sole per esterni”?

La legge sulla detrazione fiscale al 50% è stata emanata tramite decreto, affinché siano rinnovate le stesse condizioni dello scorso anno.

Per avere delle informazioni precise riguardo al procedimento da seguire per ottenere un vantaggio dal proprio acquisto, allora clicca qui.

"Posso tenere aperte le tende da esterni quando c'è vento o maltempo”?

Le tende da sole proteggono dal sole, ma non da altri agenti atmosferici.

Il vento, soprattutto quando è forte, rischia di danneggiare la struttura o peggio, che si stacchi e provochi danni.

Sì può incorrere in problemi anche nel caso in cui si lasciassero aperte le tende quando piove: le tende bagnate possono provocare la formazione di muffe e attirano sporco e parassiti, i quali possono danneggiare sia la struttura che il telo delle tende.

Ovviamente quando non si riesce a ritirarle in tempo si devono lasciare asciugare all’aria aperta. 

Un metodo molto utile per evitare problemi di questo tipo è quello di automatizzare le tende, in modo che, grazie a dei sensori, si riavvolgono da sole quando c’è maltempo.

La Tenda è specializzata anche nell’installazione di tende automatizzate, le quali permettono ad ogni famiglia di avere un pensiero in meno e di preservare al meglio il proprio acquisto. 

VUOI SCOPRIRE CHE TENDA É PIÚ ADATTA PER LA TUA CASA?

La Tenda offre un servizio di consulenza gratuita attraverso il confronto con un tecnico specializzato, per scegliere insieme la soluzione più adatta alla tua abitazione. 

CHAT DIRETTA

Richiedi un preventivo immediato GRATUITO.
Ti risponderemo subito e potrai scrivere al primo operatore disponibile.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter your keyword